1. Home
  2. Blog
  3. Quali sono i 3 principali errori nel web marketing?

Quali sono i 3 principali errori nel web marketing?

di idealit.com
4.9/5
votato da 57 persone

Hai sentito parlare di marketing, ma lo hai sempre considerato una semplice spesa pubblicitaria. Nel frattempo, però, il blog in cui hai investito notevoli risorse fa registrare pochissime visite. Hai sempre visto Internet come un divertente passatempo o al massimo uno strumento utile per programmare le ferie. Ma i tuoi concorrenti lo utilizzano per ampliare il mercato e chiudono contratti importanti.

1° errore: Il tuo sito ha poche visite?

 

Hai investito tempo e risorse nel tuo nuovo sito. La grafica è accattivante, i contenuti sono ricchi e attraenti, ma le visite si contano sulle dita di una mano. I motivi alla base del basso numero di frequentatori possono essere molteplici. Analizziamo i più comuni.

Hai definito le parole chiave corrette?

Affinché i clienti vi trovino in fretta e agevolmente è fondamentale creare un elenco di parole chiave efficace e completo. Affidarsi ad un’agenzia esperta in web marketing è essenziale, ma potete avviare un primo, rapido controllo voi stessi: passate in rassegna le pagine del sito ed annotate i titoli. Contengono le parole chiave legate ai prodotti o ai servizi che offrite? Spesso il contenuto è buono, ma il titolo è completamente fuori tema. Ecco un primo aspetto da correggere.

Quanto è forte la concorrenza?

Se online il vostro sito si trova a combattere con altri agguerriti concorrenti è importante cercare delle strategie di visibilità alternative, soprattutto nel caso i competitor abbiano già una presenza forte e consolidata. Cercate di puntare su un marketing originale ed innovativo, magari tentando di diversificare i prodotti per non entrare in concorrenza diretta con marchi molto grandi e potenti, dove l’esito della lotta potrebbe essere già segnato. La strategia migliore è comunque quella di specializzarsi in una nicchia di mercato, e cercare di dominarla con i propri prodotti.

Il sito è generico o è ben strutturato?

La prima domanda da porsi in questo caso è la seguente. Chi visita il mio sito capisce chi siamo, cosa facciamo e cosa vendiamo? Se il sito è confuso, le pagine poco chiare, chi lo visita navigherà con difficoltà e lo abbandonerà entro pochi minuti, se non ancora meno. Avere uno spazio online completo, chiaro e facile da consultare è importantissimo. Un partner esperto può essere di estremo aiuto nell’ottimizzare un sito che fa acqua da tutte le parti.

2° errore: Nessuno ti trova su google?

 

Il tuo sito contiene anche un interessante blog dedicato ai tuoi prodotti, ma per Google sembra totalmente inesistente: com’è possibile? Affinché un blog possa scalare rapidamente le classifiche del motore di ricerca è importante adottare alcune importanti strategie.

Keywords: l’importanza delle parole e delle frasi chiave

Trovare le parole chiave giuste sembra semplice, ma non lo è. Se infatti la parola ètroppo generica non sortisce effetto e perde di efficacia. Cerca parole chiave più specifiche e pensa a delle frasi costruite come una vera e propria domanda. Spesso non ci si pensa, ma le persone ricercano in rete scrivendo l’intera frase, e soprattutto cercano informazioni concrete.

Ottimizzazione SEO e aggiornamento contenuti: la coppia perfetta

Produrre ed inserire costantemente contenuti interessanti nel proprio blog fa aumentare le visite e crea utenti affezionati. Una volta arrivati sul blog infatti è molto probabile che questi ultimi leggano più di un articolo e che desiderino essere informati in caso di nuovi contenuti. Vale sicuramente la pena pertanto pubblicizzare gli articoli del blog anche attraverso i canali social:ciò produrrà un afflusso costante di nuovi lettori. I contenuti non devono però essere solamente interessanti, ma anche originali. Cercate di scrivere su tematiche ed argomenti nuovi, o di trovare nuovi punti di vista.

Linkbuilding: uno strumento in più per farti conoscere meglio

Oltre ad impostare correttamente la lunghezza, le parole chiave e la divisione in paragrafi delle pagine, un modo efficace per aumentare la forza di un contenuto e quello di inserirvi dei link ad altre pagine presenti sul sito o sul blog. Ciò aiuta gli utenti a spostarsi all’interno del tuo sito per conoscere altri contenuti e a scoprire nuovi temi potenzialmente interessanti. Ciò non vale tuttavia per quanto concerne link a siti esterni: in questo caso infatti gli utenti, pur indirizzati verso contenuti coerenti con i tuoi prodotti e servizi, vengono di fatto allontanati dalla tua area, con il rischio che non tornino a farti visita.

3° errore: Non trovi nuovi clienti?

 

Aumentare il numero dei propri clienti è fondamentale e la rete ci offre possibilità incredibili, ma bisogna sapere come coglierle al meglio. Improvvisare, come spesso accade, non ci porterà da nessuna parte. La prima domanda cui rispondere in modo chiaro ed inequivocabile è: a chi voglio vendere ciò che produco? Una volta definito il nostro cliente tipo, la cosiddetta “buyer persona” in gergo tecnico, potremmo elaborare la nostra strategia.

Google & Co.: come sfruttare al meglio i motori di ricerca?

Apparire tra i primi risultati di Google fa tutta la differenza del mondo per un’attività commerciale. Per ottenere questo ambitissimo traguardo è essenziale capire come il motore seleziona i risultati e cercare di assecondarlo. Google analizza i contenuti presenti online e, negli ultimi tempi, è orientata a premiare la qualità. Pertanto cerca di aggiornare spesso il tuo sito con contenuti nuovi ed interessanti, della giusta lunghezza, contenenti le parole chiave corrette e link che rimandino alla tua attività. Se poi sono altri siti a rimandare al tuo, tanto meglio: la tua autorevolezza ne uscirà rafforzata, così come la tua visibilità.

Testimonianze e recensioni: La potenza della pubblicità e del passaparola

AdWords. Facebook, Twitter, Instagram… la pubblicità sul web ha mille volti, ma sfruttarla in maniera efficace non è affatto semplice. Investire delle risorse economiche è premessa fondamentale, ma farle fruttare è tutto un altro discorso: anche in questo caso il supporto di un’agenzia specializzata è importantissimo. Un commento a parte lo merita il passaparola, ovvero uno dei canali promozionali più efficaci in assoluto. Un cliente soddisfatto parlerà sempre bene dei vostri prodotti ed attirerà nuovi clienti, molto più portati a credere al consiglio di un amico che ad un messaggio promozionale a pagamento. Ma attenzione: l’affermazione vale anche in senso negativo, pertanto la qualità dei vostri prodotti e servizi deve risultare sempre impeccabile.

FaceBook & Co.: Non trascurare i Social Network

Milioni di persone frequentano ogni giorno i social network. Va da sé che queste reti sociali possono trasformarsi, se utilizzate in modo corretto, in straordinarie opportunità per attirare nuova clientela. Le parole d’ordine in questo caso sono due: semplicità e spontaneità. I social sono il terreno del colloquio, della condivisione, del linguaggio semplice ed immediato. Producendo contenuti di questo tipo, meglio ancora se creati da vostri utenti affezionati, l’effetto sarà indubbiamente positivo. E ricordate: una pagina social va curata attentamente ed aggiornata il più possibile, anche più volte al giorno, in modo da mantenere l’attenzione sempre alta.   

Le soluzioni ora le conosci, ma come metterle in pratica?

 

Ti abbiamo elencato in dettaglio gli errori più comuni che ostacolano il successo di un sito o di un blog. Per mettere in atto una serie di strategie efficaci è tuttavia necessario elaborare un piano chiaro e professionale. In questo nulla può sostituire la competenza di chi, da anni, lavora in questo campo.

 

Il tuo sito non è fra i primi risultati di google?

Ti aiutiuamo a portare la tua pagina internet in vetta alle classifiche di ricerca. Ideal Marketing aiuta ad aumentare la visibilità con strategie efficaci ed innovative. Richiedi subito una prima consulenza gratuita.